In una intervista il Dottor Paolo Siniscalco ci parla della Lesc

liposemulsione sottocutanea roma

Dottor Paolo Siniscalco ci dica cosa è la Lesc?

Acronimo di lipoemulsione sottocutanea, La lesc è una tecnologia ad ultrasuoni cavitazionali miniinvasiva detta anche microlipocavitazione.

Questa tecnica innovativa risulta meno invasiva rispetto alla liposuzione tradizionale in quanto non intacca nervi vasi sanguigni e tessuti connettivi.

A cosa serve la Lesc e quali zone si possono trattare?

Con la Lesc possiamo trattare tutte quelle adiposità localizzate che possono presentarsi in alcune parti del corpo difficili da eliminare con dieta o attività fisica.

Le zone che poss essere trattate:

  • Addomi,
  • fianchi,
  • culotte de Cheval,
  • ginocchia,
  • schiena,
  • caviglie,
  • braccia,
  • sottomento.

Qual è il meccanismo di azione della Lesc?

Il meccanismo della Lesc sfrutta l’azione degli ultrasuoni che attraverso l’emissione di onde cavitazionali sciolgono ed emulsionando il grasso che reso fluido viene poi aspirato e alla stesso tempo l’ultrasuono crea il rimodellamento delle fibre collagene migliorando il tono della cute.

Dottor Paolo Siniscalco potrebbe chiarire la differenza tra ultrasuoni e laser?

Sì certamente è una domanda che molti pazienti pongono in prima visita.La differenza principale è che i laser lavorano a temperature elevate (ben oltre la temperatura corporea di 37 °C).l’effetto termico della elevata temperatura può creare una denaturazione proteica con il rischio di antiestetici avvallamenti.

Al contrario l’ultrasuono della Lesc lavora a 24-25 °C quindi non denatura le proteine del derma e riesce ad emulsionare il grasso senza il rischio di danno termico.

La Lesc si può utilizzare nelle lassità cutanee?

Grazie all’azione pulsata degli ultrasuoni che creano una contrazione delle fibre collagene si ha un netto miglioramento sulle lassità cutanee.

Questo ci permette di avere un rimodellamento e un risultato completo delle zone trattate.

Qual è il vantaggio di avere cannule fredde?

Il vantaggio di utilizzare sonde ad ultrasuoni che non superino la temperatura di 25 °C (quindi fredde) è quello di evitare:

  • denaturazione proteica del collagene
  • avvallamenti antiestetici

L’emulsione a temperatura fredda ci permette di esaltare il rimodellamento della zona trattata con la giusta contrazione del collagene migliorando la lassità cutanea

La Lesc è un trattamento ambulatoriale?

È un trattamento prevalentemente ambulatoriale, ma se i volumi di grasso sono importanti si esegue  in sala operatoria.

Quanto Grasso è possibile aspirare con la Lesc?

Non c’è un limite di adipe eliminabile, certamente se si effettua la Lesc in ambulatorio la quantità di grasso che può essere aspirato in sicurezza è circa 500/600 CC.

Se le zone da trattare sono tante oppure il grasso da eliminare è elevato è preferibile praticare la Lesc in sala operatoria con sedazione.

Il risultato è immediato?

la Lesc è un intervento soft ma pur sempre un intervento e il risultato può essere apprezzato già dopo circa un mese ma il rimodellamento completo si definisce nell’arco di 4/6 mesi

Siniscalco Paolo medico chirurgo

Dr. Paolo SiniscalcoMedico Chirurgo

Medicina e Chirurgia Estetica / Tecnologia Laser

Il Dr. Paolo Siniscalco è il fondatore e direttore dello studio, nasce a Roma il 26 aprile del 1972, consegue la laurea in Medicina e si iscrive all’Albo dei Medici Chirurghi di Roma. Consegue l’attestato Scuola quadriennale di Medicina Estetica nel 2003, frequenta numerosi corsi di aggiornamento nel settore della medicina estetica e svolge attività di relatore per numerosi congressi internazionali.

Share This Post

Contattaci per informazioni o un preventivo gratuito



    Altri Servizi

    Realizziamo i tuoi desideri con la massima professionalità

    La soddisfazione del cliente è il nostro impegno più grande.
    Richiedi subito un appuntamento, senza impegno.

    Consulenza Gratuita!